capodannoparma.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Parma e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannoparma.com

Ville e Castelli Capodanno a Parma

Cerca i migliori eventi con cenone in Villa o Castello per Capodanno a Parma e dintorni

Cerca Ville, Casali e Castelli per trascorrere il cenone di Capodanno a Parma e zone limitrofe. Un evento originale in ambienti storici predisposti per festeggiare la notte dell'ultimo dell'anno.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno a Parma e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

Fin da quando si studia a scuola, Parma viene associata a Piacenza. Un binomio che sembra inscindibile anche nella scelta degli itinerari turistici. Vivete Parma, per quella che è, nella sua bellezza speciale. Potete farlo a Capodanno e a Natale, periodi in cui la magia della festa rende ancora più belli i luoghi che questa città offre. Parma, città delle chiese eleganti, delle ville, degli sprazzi medievali, città del buon mangiare e del bel vivere … non deluderà chi la sceglie come meta delle vacanze invernali. Se volete raddoppiare l’emozione, prenotate un alloggio di lusso all’interno di una villa elegante. Parma ne ha molte da offrire.

Quali sono i Castelli a Parma e provincia?

Parma è anche nota per i castelli del Ducato di Parma e Piacenza. La Cittadella di Parma, era una grandiosa fortificazione, un castello enorme un tempo. Oggi è un parco pubblico che conserva alcune architetture di quel bellissimo forte antico, ma nulla più.

In provincia di Parma, sono diversi i borghi e le città che conservano con orgoglio i propri antichi castelli. La Fortezza di Bardi (o “dei Bardi”) è sicuramente il castello più famoso. L’altro considerevole maniero è il Castel Guelfo, nel comune di Noceto, perfettamente conservato. Fanno parte dell’itinerario dei castelli più belli anche quello di Compiano, di Torrechiara a Langhirano, di Roccabianca, di Tizzano Val Parma e di Pallavicino (a Varano de’Melagri). A San Secondo Parmense è d’obbligo ammirare lo spettacolo del castello di Rossi di San Secondo.

Quali sono le Dimore e Ville storiche a Parma e provincia?

Molte delle ville storiche della provincia di Parma sono oggi dei resort di lusso, aperti a turisti facoltosi e appassionati di luoghi ameni. Un apposito sito racconta dei castelli del ducato e di quali di essi – incluse le ville – sono oggi degli hotel. D’altra parte non manca la scelta, in un territorio così profondamente legato al passato.

Le ville più belle di Parma, se si escludono i palazzi del potere (che comunque meritano!) sono: Palazzo Ducale, Palazzo Pallavicino, Villino Bonazzi, Villa Malenchini, Villa Avogadro, Villa Picedi, Villa Paganini. Non sono in centro ma sempre nei dintorni della città altre splendide residenze come Villa Mattei, Villa Simonetta, Villa Levi-Tedeschi.

La provincia sfida il capoluogo sfoggiando palazzi signorili e ville che sembrano quasi delle regge. Non sono poche quelle che meriterebbero una visita particolareggiata, data la loro eleganza. La più imponente è la Reggia di Colorno, enorme costruzione settecentesca basata su una preesistente residenza del 1300. A Busseto invece domina la Rocca Pallavicino. Altre ville da ammirare nel territorio: Palazzo Vecchio di Zibello, Rocca Meli Lupi di Soragna, Palazzo Rossi a San Vitale di Baganza. Naturalmente sono palazzi e ville degne di nota quelli di Salsomaggiore Terme, legati agli stabilimenti e ai ricchi che venivano qui in vacanza.

Perchè passare il Capodanno in ville storiche e castelli a Parma e provincia?

La provincia di Parma è un insieme di cittadine e villaggi dal retaggio medievale. Ciascuno presenta caratteristiche architettoniche e artistiche di grande bellezza, quindi qualsiasi sarà la vostra meta di Capodanno – in questo territorio – sarà azzeccata. Certamente Parma è il centro che attira di più. Il suo cuore storico è ricchissimo: la strabiliante Piazza del Duomo con la cattedrale e il battistero medievali, in uno stile misto tra gotico e romanico; le chiese dell’Annunziata, della Steccata, l’abbazia di Valserena, di Santa Maria del Quartiere; i bellissimi teatri che fanno concorrenza alle ville quanto ad eleganza. E infine i tanti parchi, da esplorare e da vivere pienamente anche durante le feste invernali.

In provincia però esistono numerosi comuni che val la pena visitare. Salsomaggiore Terme di sicuro, e non solo per la possibilità di fare gradevoli cure termali in pieno inverno; Fidenza con le sue facciate di pietra antica; Noceto, dove ogni palazzo sembra un castello; le bellissime chiese di Collecchio formano un itinerario a parte; e ancora gli antichi edifici affrescati di Langhirano.

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
3622
back to top